sfondo sito web_001 

 

dr. baraldi

  

                     

 

A T T E N Z I O N E
Il sito contiene immagini fotografiche che potrebbero turbare il visitatore.
 A tutela del visitatore i contenuti potenzialmente cruenti sono sempr
e evidenziati dal simbolo.

 

 

 

 

 

 

 

INTERVISTE AL

Dr. BARALDI

 

TG3 RAI

 

 

 

 

 

 

Copyright 2008-2017

Dr. Christian Baraldi

 

 

 

 

 

Le malattie cardiovascolari

 

rimangono, nonostante tutti gli sforzi della ricerca, la prima causa di decessi nel mondo occidentale; ed anche di un altissimo numero di disturbi invalidanti o interferenti sulla qualità della vita. Che la prevenzione cardio-vascolare debba essere uno degli interventi prioritari del Sistema Sanitario Nazionale è cosa ormai pertanto incontrovertibile. Tuttavia il SSN troppo spesso non riesce a dare una visione d’insieme al singolo cittadino o paziente. Un rapporto più personalizzato verso i numerosi quesiti – dapprima diagnostici, poi terapeutici evidentemente -, non può scindersi da una migliore informazione e comunicazione con la singola persona.

I pazienti che si rivolgono al medico pretendono di essere trattati come uomini non come organi, e hanno dentro una domanda sul senso della propria sofferenza, ovvero del nesso tra la vita e il destino per cui si sentono fatti.

Nessun esame, per quanto sofisticato, può sostituire l'ascolto attento e interessato del paziente, il parlargli singolarmente, l'accompagnarlo nel percorso della sua malattia.

Come è detto nella introduzione di "Principi di Medicina Interna dell'Harrison", il più studiato di tutti i testi di medicina nel mondo, "il compito del medico è guidare il paziente attraverso la malattia ...la medicina è un'arte anche nel senso che i medici non possono mai essere soddisfatti del solo perseguimento dello scopo di chiarificare le leggi della natura: non possono procedere nel loro lavoro con il freddo distacco dello scienziato il cui fine è la vittoria del vero e che, nel fare questo, conduce un esperimento controllato...Il loro obiettivo primario e tradizionale è utilitaristico: la prevenzione e la cura delle malattie, l'alleviamento della sofferenza, sia essa dell'anima o del corpo".

 

Il Dott. Christian Baraldi vuole offrire questa visione ampia e completa.

 

Continua ....