Patologia Arteriosa

Arteria.png

La malattia vascolare più importante si sviluppa nel circolo arterioso (quello deputato al trasporto del sangue

sangue ricco di ossigeno e nutrimento), colpisce generalmente soggetti con più di 50 anni ed è secondario

generalmente alla aterosclerosi. Le manifestazioni cliniche sono principal­mente a carico delle arterie muscolari di medio calibro, come le coronarie, le carotidi, le vertebrali, le iliache e le femorali.

I principali fattori di rischio associati all'aterosclerosi sono il fumo di siga­retta, il diabete mellito, le dislipidemia e l'ipertensione arteriosa.

Le conseguenze più gravi vanno dalla trombosi all'ictus, dall'ischemia alle gambe alle emorragie interne (rottura di aneurisma) con esiti talvolta invalidanti o letali.

Le patologie arteriose di maggiore interesse sono le seguenti:

  • Patologia steno-ostruttiva carotidea

  • Patologia aneurismatica dell'aorta toracica

  • Patologia aneurismatica dell'aorta addominale

  • Patologia steno-ostruttiva: Aorto-lliaca

  • Patologia degli arti inferiori 

  • Patologia del Piede diabetico 

Per questa patologie i trattamenti attualmente in uso sono: la terapia chirurgica diretta (open), la terapia chirurgica endovascolare e la terapia chirurgica mista (ibrida).